Composizione del consiglio

La composizione e le attribuzioni del CNEL sono disciplinate dalla legge n.936 del 30 dicembre 1986 e dalla legge n. 383 del 7 dicembre 2000.

Il Presidente del CNEL nominato, al di fuori dei componenti, con Decreto del Presidente della Repubblica.

Il CNEL composto da centoventuno consiglieri:

- Dodici esperti, scelti fra qualificati esponenti della cultura economica, sociale e giuridica di cui otto nominati dal Presidente della Repubblica e quattro, nominati dal Presidente della Repubblica, su proposta dal Presidente del Consiglio dei Ministri, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri.
- Novantanove rappresentanti delle categorie produttive di beni e servizi nei settori pubblico e privato, dei quali quarantaquattro in rappresentanza del lavoro dipendente, diciotto in rappresentanza del lavoro autonomo; trentasette in rappresentanza delle imprese, nominati con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri.
- Dieci in rappresentanza delle associazioni di promozione sociale e delle organizzazioni del volontariato. nominati con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri.
I membri del Consiglio durano in carica 5 anni e possono essere riconfermati.