IL LAVORO MINORILE: ESPERIENZE E PROBLEMATICHE DI STIMA

Questo lavoro affronta il delicato tema del lavoro minorile da una prospettiva
nazionale e internazionale, per gli aspetti legislativi e quelli conoscitivi, per quelli teorici e
definitori e per quelli di quantificazione.

Vengono passate in rassegna le leggi e le convenzioni che regolano la posizione dei
minori che lavorano, così come le definizioni e le metodologie che in sede internazionale
sono state offerte per giungere ad una quantificazione del fenomeno su scala globale.
Dopo una panoramica della situazione mondiale, realizzata sulla base delle fonti Ilo,
vengono citati i principali studi realizzati nel nostro Paese a partire dagli anni ’60 per
approfondire la conoscenza del fenomeno. Sono anche messi in luce gli aspetti che legano
il lavoro minorile e la povertà in una spirale non virtuosa.

Si esaminano pure le fonti amministrative esistenti che permettono di monitorare almeno in parte l’evoluzione
dell’occupazione dei minori e viene presentato un approfondimento sulle caratteristiche
demo-sociali e reddituali dei minori di 15 anni che lavorano nella pubblicità e nello
spettacolo, ovvero uno dei pochi segmenti di lavoro minorile consentito in Italia. Segue
poi una valutazione critica delle proposte dell’Ilo per l’armonizzazione internazionale
delle definizioni e dei metodi di misura che sono nell’agenda internazionale proprio in
questi mesi e delle loro conseguenze legislative e organizzative.

Conclude il lavoro una proposta di realizzare nel nostro Paese un vero e proprio
Sistema informativo statistico del lavoro minorile che consenta una seria valutazione delle
politiche da realizzare e una programmazione mirata degli interventi.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.