Investire in Orologi di Lusso: come Farlo e a cosa Prestare Attenzione

Sono sempre di più le persone che invece che investire in azioni preferiscono di gran lunga gli orologi. Un investimento decisamente particolare ma che permette, se fatto nel giusto modo, di ottenere dei ritorni economici davvero interessanti. Una domanda che in tanti si pongono è se gli orologi riescono a mantenere il loro valore nel tempo. Non solo certi brand e modelli di orologi riescono a mantenere il loro valore nel tempo ma riescono addirittura a moltiplicarlo risultando così degli ottimi investimenti. Attenzione però perché se non si presta la giusta attenzione e se non si acquisisce una certa esperienza si potrebbe incorrere in delle vere e proprie fregature. Ecco allora alcuni consigli per investire correttamente in orologi.

Su quali marchi di orologi investire

Tra i vari marchi di orologi sui quali investire decisamente i Rolex rappresentano una scelta sicura, da sempre infatti è considerato il brand di lusso per eccellenza. Naturalmente ci sono dei Rolex che vengono valutati di più rispetto ad altri, un esempio è il Submariner, uno dei Rolex più popolari e ambiti del mercato, che è riuscito ad incrementare progressivamente il suo valore. Oggi è possibile acquistarne uno per un certo prezzo e rivenderlo tranquillamente per il doppio. Tra gli altri modelli Rolex che rappresentano investimenti sicuri rientrano il Rolex GMT, il Daytona, il Day-Date e il Rolex 5513 James Bond.

Subito dopo i Rolex troviamo gli orologi Cartier che non hanno nulla da invidiare ai Rolex in termini di fama, prestigio e lusso, come riporta il sito orologipolso.org. Soprattutto alcuni modelli sono dei pezzi rari e molto apprezzati dai collezionisti che per averli sarebbero disposti a pagare diverse migliaia di euro. Non dimentichiamo poi, per chi vuole fare un ottimo affare, anche gli orologi di Patek PhilippePiaget e Omega.

Le caratteristiche degli orologi sui quali investire

A prescindere dai marchi sui quali si decide di investire, gli orologi devono presentare determinate caratteristiche, tra cui:
– essere stati prodotti in versione limitata. La maggior parte degli orologi più richiesti dai collezionisti infatti sono dei pezzi rari, difficilmente trovabili sul mercato;
– appartenere a marchi di lusso per eccellenza;
– essere in perfette condizioni. Ogni orologio deve presentarsi in ottime condizioni e nella sua confezione;
– essere datati. Gli orologi maggiormente richiesti dai collezionisti sono orologi prodotti dagli anni venti agli anni settanta/ottanta. Anche alcuni modelli degli anni novanta però non vanno sottovalutati e presentano delle ottime prospettive.

Dove acquistare orologi di lusso

Oggi esistono varie possibilità per poter acquistare orologi di lusso. Il canale tradizionale è rappresentato dai commercianti o venditori privati. Negli ultimi anni sempre più persone preferiscono acquistare nelle aste in cui è possibile fare dei considerevoli affari, ma anche il commercio online sta prendendo sempre più piede. Qualsiasi canale voi scegliate per i vostri acquisti diventa in ogni caso fondamentale rivolgersi ad un terzo, un professionista esperto in grado di valutare le condizioni, eventuali difetti e soprattutto l’originalità del prodotto.

Oggi infatti molti falsari sono in grado di produrre degli orologi totalmente identici agli originali che potrebbero infinocchiare anche il più esperto degli acquirenti. Neanche la presenza di certificati che ne attestano l’originalità spesso sono sufficienti a scongiurare il pericolo, dato che un buon falsario potrebbe falsificare anche quelli. Proprio per evitare una clamorosa fregatura quindi diventa necessaria la consulenza di un esperto che dopo un’attenta analisi, oltre a verificare l’originalità, può fornire anche certificati aggiuntivi.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.